05/2024 ENPAM - BANDO PER LA CONCESSIONE DI SUSSIDI A SOSTEGNO DELLA NEONATALITÀ - ANNO 2024

Presentazione domande: dalle ore 12:00 del 18 aprile fino alle ore 12:00 del 21 giugno 2024.

Graziella Reposi

Nei primi dodici mesi di vita del bambino o di ingresso del minore in famiglia (in caso di adozione o affidamento), è possibile usufruire di un sussidio aggiuntivo rispetto all’indennità di maternità.
Il sussidio è destinato come sostegno alle spese legate al nuovo ingresso in famiglia comprese quelle per asili nido e babysitter e viene concesso una sola volta per ogni figlio.
La domanda va presentata secondo i termini previsti dal bando che il Consiglio di amministrazione delibera ogni anno.
Dal 2023 possono richiedere il sussidio sia le mamme sia i papà. Se entrambi i genitori sono medici il sussidio può essere richiesto da entrambi.

Requisiti
Possono fare domanda tutti gli iscritti all’Ordine che:
-    hanno dichiarato ai fini dell’Irpef un reddito lordo annuo medio degli ultimi tre anni, di qualsiasi natura e dell’intero nucleo familiare, non superiore a 8 volte il trattamento minimo Inps dell’anno in corso (59.065,76 € - minimo Inps 2023). Il reddito superiore è incrementato di un importo pari al trattamento minimo Inps per l’anno in corso per ogni componente il nucleo familiare, escluso il richiedente;
-    sono in regola con il pagamento dei contributi previdenziali;
-    non hanno già ottenuto il sussidio bambino nel 2023.
Possono fare domanda anche le laureande e i laureandi che hanno scelto di iscriversi all’Enpam.

Importo del sussidio
La somma viene stabilita annualmente dal Consiglio di amministrazione. L’importo di quest’anno del sussidio nido e baby sitter è di 2.000 €.
L’importo raddoppia per i liberi professionisti.

Moduli per la domanda
La domanda va compilata online direttamente dall’Area Riservata. Chi non è ancora iscritto All’Area può registrarsi seguendo le istruzioni che si trovano sul sito www.enpam.it nella sezione “Come fare per” a destra dello schermo.

Cliccando su “Area riservata” (in blu) si aprirà l’elenco delle operazioni consentite.

Basterà cliccare sulla prima voce, seguire le istruzioni e ricordarsi di salvare le credenziali che serviranno per tutte le operazioni nell’Area Riservata Enpam.

Scadenze
Le domande vanno inviate entro i termini che il Consiglio di amministrazione delibera ogni anno: il bando del 2024 è aperto dalle ore 12:00 del 18 aprile fino al termine di scadenza fissato alle ore 12:00 del 21 giugno 2024.
In base a questo bando si può fare domanda per i bambini nati dal 1° gennaio 2023 fino al 21 giugno 2024. Una volta scaduti i termini occorre attendere il bando dell’anno successivo.
L’Enpam, tramite mail, invierà all’interessato comunicazione dell’esito della domanda entro 120 giorni dalla data di scadenza del bando.

Torna Indietro    Torna alla Home